martedì 9 ottobre 2012

la zona giorno

Dopo una settimana di sconvoltura totale ho realizzato che il posto dove ci eravamo collocati sarebbe stata la nostra dimora per un bel po' di tempo.
Non riuscendo a stare ferma ho cominciato a guardarmi intorno poi mi sono messa al lavoro per pulire e dare all'ambiente un chè di "confortevole", così ho tirato fuori pennello e pennellessa per dipingere le pareti, non che l'ambiente si sarebbe trasformato, ma sicuramente sarebbe stato più luminoso.
Ho trovato anche degli aiutanti che, chi più chi meno, hanno contribuito al risanamento della "sala".

Mi è capitato anche in altri momenti della vita difficili di tirare fuori pennelli e pennellesse, in un qualche modo mi risolleva il morale lavorare coi colori, soprattutto se ho da dipingere una grande superficie (...ma forse dovrei fare l'imbianchina! ).

Questa era la nostra zona giorno, sempre in trasformazione tra giochi, scatoloni, sporte e sacconi, ma pur non essendo il Carlton Hotel Baglioni di Milano ci ha ospitati per tutta l'estate e di questo possiamo solo ringraziare!

































Nessun commento:

Posta un commento